AMICI DI SAN COLOMBANO - VITA DELL'ASSOCIAZIONE


HOME

NEWS

SAN COLOMBANO

VERSO IL CENTENARIO COLOMBANIANO

IL FONDATORE

LO STATUTO

I PRESIDENTI

VITA DELL'ASSOCIAZIONE

CONTATTI




VITA DELL'ASSOCIAZIONE AMICI DI SAN COLOMBANO



Da Bobbio a Bangor in camper
lungo il percorso di San Colombano


L'iniziativa promossa da alcune giovani professioniste liguri affascinate dal Santo Irlandese - Le congratulazioni del Presidente della Repubblica - Si punta a classificare il viaggio colombaniano tra gli itinerari europei

E' partito da Bobbio il viaggio Peregrinus-Pilgrim dei camperisti dell'Associazione onlus Arance di Natale (la solidarietà viaggia in camper) che ripercorrerà, in senso inverso, il percorso di S. Colombano da Bangor (Irlanda) a Bobbio. Sotto i migliori auspici. Giusto la vigilia della partenza, infatti, un fax arrivato al Comune di Bobbio, indirizzato all'architetto Manuela Bertoncini, presidente dell' Associazione Greenbutterflies ideatrice e organizzatrice del progetto, riportava le congratulazioni del Presidente della Repubblica, che, in appoggio dell'iniziativa, inviava una medaglia, quale suo premio di rappresentanza.

L'annuncio della graditissima inaspettata attenzione del Capo dello Stato è stato dato il 22 marzo sera in occasione del concerto che, in onore della partenza dei camperisti, si è tenuto a Bobbio, presente il sindaco Marco Rossi. Due giovani artiste, Rachel Grimes e Sabrina Curpanen, già famose sui palcoscenici londinesi, si sono esibite al violino e al pianoforte con brani di Brahms. Sono seguiti tradizionali canti di montagna eseguiti dal coro "Gerberto, diretto dal maestro Edo Mazzoni. Generi musicali tra loro molto diversi, ma entrambi emozionanti e carichi di significato. Il 23 mattina alla Basilica di S. Colombano il parroco don Mario Poggi, il sindaco Mario Rossi, l'assessore al turismo Simona Innocente, la dirigente scolastica Adele Mazzari, i rappresentanti dei Lions, Marica Draghi, e degli Amici di S. Colombano, Mons. Piero Coletto, hanno accolto il dono, da parte di Manuela Bertoncini, della lastra di ardesia, che porta incisa a mano un'arcata del Ponte Vecchio e delle ciotole di terracotta in cui verrà deposta una zolla di terra che i camperisti riporteranno dai luoghi colombaniani, meta del loro pellegrinaggio, dove via via lasceranno analoghe lastre d'ardesia.

Queste, tutte insieme, riporteranno l'immagine stilizzata del ponte gobbo di Bobbio e ricostruiranno la scritta "Totius Europae", espressione che per primo usò Colombano auspicando l'unità del continente europeo.

Marica Draghi, a nome del Lions Club Bobbio, ha fatto omaggio a tutti i camperisti di una medaglia di San Colombano recante sul retro la scritta "Da Bobbio a Bangor in camper - 23 marzo/4 aprile 2013".

Lasciata Bobbio, i camperisti hanno fatto tappa a Milano dove sono stati ricevuti a Palazzo Marino: il capoluogo lombardo infatti è il "capofila", insieme a San Gallo e Luxeuil, tra i Comuni europei interessati al percorso di San Colombano in vista della classificazione tra gli itinerari europei.

Luisa Follini

Da sinistra il Sindaco di Bobbio Marco Rossi, il parroco di San Colombano don Mario Poggi, l'Architetto Vanessa Anfossi che sorregge la lastra di ardesia, l'architetto Manuela Bertoncini Presidente dell'Ass. Greenbutterflies e Marica Draghi rappresentante del Lions Club Bobbio.

camper

Domenica 17 marzo - INCONTRO A BOBBIO PER LA FESTA DI SAN PATRIZIO

In occasione della festa di San Patrizio nella sala conferenze del Palazzo Vescovile con inizio alle ore 16 si terrà il consueto incontro degli Amici di San Colombano, che segna l’inizio dell’anno sociale.
        Questo il programma:
1 - Saluto di don Mario Poggi, prevosto di San Colombano
2 - Il prof. Piero Campomenosi, Preside dell’Istituto Comprensivo
di S. Margherita Ligure, parlerà sul tema: «Insediamenti monastici e xenodochi in Val d’Aveto nel Medioevo»
3 – Don Piero Coletto, Segretario dell’Associazione, presenterà il secondo fascicolo del volume “Columba” sui luoghi della memoria colombanana in Piemonte.
        Dopo la riunione, alle ore 18, nella Cripta della Basilica S. Messa in onore di San Patrizio. Alle ore 19.30 presso il Ristorante Giardino ancora un momento di aggregazione e di amicizia per la cena di San Patrizio (telefonare per conferma al Segretario).

17 febbraio - CALENDASCO (Pc)

Il “transitus Padi”, reso celebre dall’itinerario della Francigena, ospita il Circolo culturale “Biffulus” che intende ricordare il cammino del grande monaco irlandese proprio nel luogo in cui avrebbe attraversato il Po. La sera di domenica 17 febbraio il segretario degli Amici di San Colombano ha intrattenuto i soci sulla figura del grande santo irlandese, pioniere di civiltà cristiana in Europa. Erano presenti i soci che nel luglio 2012 hanno portato a piedi, da Milano a Bobbio, la colomba benedetta dal cardinale Angelo Scola in occasione del Columban’s Day e ne hanno fatto dono alla Basilica di San Colombano.

22 novembre - CERIMONIA DEL TRANSITO DI SAN COLOMBANO

La celebrazione è stata presieduta dal vescovo irlandese Philip Boyce della diocesi di Raphoe. Rivestito degli abiti pontificali, il presule ha portato la reliquia del Santo nella processione che si è snodata lungo il porticato dell’Abbazia ed ha quindi rivolto in perfetto italiano un affettuoso saluto e preziose considerazioni sul contributo di Colombano alla costruzione dell’Europa. La solenne celebrazione eucaristica del giorno seguente è stata presieduta dal nostro Vescovo assistito da mons. Enrico Solmi, vescovo di Parma, e da mons. Carlo Mazza, Vescovo di Fidenza.



Associazione Amici di San Colombano Piazza Duomo 5 - 29022 Bobbio.